Il dono dei Personaggi biblici

24/09/2019 dalle 20:30 al 02/04/2020 alle 22:00

Il dono dei Personaggi biblici Perché un seminario sui personaggi biblici? Perché ci rappresentano.

La scelta di Abramo, la fuga di Giacobbe, il dubbio di Mosè, la colpa di Davide, il male in Giobbe, la solitudine di Agar.... siamo noi, nei vari momenti della nostra vita. Sono storie, che dalla notte dei tempi, arrivano a noi come un possibile dono per chi vuole vivere la vita come un viaggio verso la conoscenza e la consapevolezza di sè.

Il seminario non vuole essere uno studio scientifico della Bibbia né, tantomeno, ha la pretesa di porsi come una sorta di “catechesi alternativa”. Si pone, invece, lo scopo di aiutare i partecipanti a sviluppare, dentro di loro, quelle caratteristiche che si evidenzieranno dall’analisi delle singole figure bibliche.

In molte persone una conoscenza limitata della cultura ebraico-cristiana (frutto di un catechismo da prima comunione mai più approfondito) interagisce con altre competenze e conoscenze culturali acquisite, spesso, dopo anni di studio e riflessione, determinando una visione limitata e culturalmente pregiudizievole di questi argomenti.

Sarebbe utile ricordare non solo l’incidenza che tali contenuti hanno avuto (ed hanno) all’interno della cultura contemporanea, sia nei termini di assunti filosofici sia nei termini di comune vita quotidiana, ma anche che per decine di secoli la trasmissione del sapere é passata attraverso la Chiesa che ha determinato, nel bene e nel male, una determinata visione del mondo esterno e, ancor di più, di quello all'interno dell'uomo.

Non é importante che si sappia che le pulizie di Pasqua (in auge fino a qualche anno fa) o l’uso, in quel periodo, di mangiare l’agnello e la cicoria, ed anche l’uovo stesso, hanno radici in un bellissimo rito ebraico che celebra, nella Pasqua, la liberazione degli ebrei dal giogo del Faraone ad opera dell’Angelo Sterminatore. Analogamente per la regola delle 5 W del giornalismo inglese che, pur presenti sin dal II secolo a.C., si rifanno a Tommaso d’Aquino.

Ciò che conta é che la non conoscenza di questi argomenti (così come di altri) porta ad interpretazioni della realtà monche o prive di significato. Per rimanere nell'argomento: i pastori del presepe sono personaggi umili e buoni per questo l'Angelo li invita ad andare alla grotta; il pescatore porta il pesce alla sua famiglia per mangiare, il pastorello dorme steso per terra perché é stanco, Dio é cattivo quando chiede ad Abramo di sacrificare suo figlio, Giobbe é un po' "sfigato" perché capita tutto a lui, Maria Maddalena era poco seria,... interpretazioni "casalinghe" che non sono deleterie per il contenuto specifico, ma per la logica metodologica con cui vengono formulate.

Il seminario, offre una rivisitazione ed una riflessione su tutto questo, attraverso la riscoperta dei personaggi e degli avvenimenti riportati nella Bibbia, e può diventare un modo per conoscersi ed aumentare la propria consapevolezza. È ben percorribile da coloro che, in qualche modo, aderiscono ad un credo religioso, ma ancor di più a chi é aperto alla possibilità di percorrere strade nuove.

Come si svolge il Seminario: le osservazioni circa le caratteristiche dei vari personaggi biblici costituiranno una traccia per un viaggio dentro se stessi alla ricerca delle proprie parti nascoste. La lezione frontale alimentata dall'interazione gruppale, la proiezione di filmati e la distribuzione di materiale cartaceo saranno gli strumenti utilizzati.

Costo: 35€ ad incontro (Intero seminario in soluzione unica: 400,00 €)

Conduce: dr. Maurizio Bottino (psicologo e formatore)

MARTEDI' 24 settembre 2019: Presentazione GRATUITA

PROGRAMMA
Gli incontri si svolgeranno i seguenti giovedì con orario 20.30 - 22.00 ca.

03 ottobre 2019:       Adamo ed Eva: oltre l’accettazione della creatività generativa (vedi)
17 ottobre 2019:       Abramo e Isacco: la necessità del sacrificio del bisogno realizzato (vedi)
31 ottobre 2019:       Sara e Agar: la diffidenza e l’abbandono (vedi)
14 novembre 2019:  Giacobbe ed Esaù: l’incontro con la propria ombra (vedi)
28 novembre 2019:  Giuseppe: la magia della trasformazione (vedi)
12 dicembre 2019:   Aronne e Mosè: la parola e l’azione (vedi)
09 Gennaio 2020:    Sansone e Giuditta: essere diversamente guerrieri (vedi)
23 gennaio 2020:     Salomone e Anna: la saggezza dell’amore (vedi)
06 Febbraio 2020:    Davide: l’assunzione della colpa e la riparazione (vedi)
20 febbraio 2020:     Rut e Tamar: la straniera e la selvaggia (vedi)
05 marzo 2020:        Giobbe: il mistero del male (vedi)
19 marzo 2020:        Maria Maddalena: amare con passione (vedi)
02 aprile 2020:         Maria: l’accettazione della storia (vedi)

Su richiesta verrà rilasciato l'attestato di partecipazione riepilogativo con monte ore.

INFO E PRENOTAZIONI: vedi recapiti in calce


ORGANIZZAZIONE DELL'EVENTO - INFO - PRENOTAZIONI

Sede di svolgimento

  • - Via Montecassiano, 90 - 00156 Roma
    06.823.191 338.13.934.23 06.868.97.790

    Info e Prenotazioni: mb.seminari@gmail.com - WhatsApp o SMS: 320.66.234.70

Per ricevere future informazioni circa gli eventi promossi dall’autore

Categorie correlate