S.E.F. Scuola Europea di Psicoterapia Funzionale


SEF è una Scuola di Psicoterapia riconosciuta dal MIUR (D.M. 1611 del 2000) dallaEABP (European Association for Body-Psychotherapy) dal 1999 e dal CSITP (Comité Scientifique Internationale de Therapie PsychoCorporelle) già dal 1987. È iscritta al CNSP (Coordinamento Nazionale delle Scuola in Psicoterapie) ed al CNCP.

Siamo nati nel 1968. In Italia non c’era nessuna scuola che si occupasse del corporeo. Da quarant’anni c’interessiamo di quanto sia fondamentale il corpo in psicoterapia (vedi “Il corpo e le psicoterapie”, 1985). Non basta, però, sostenere l’importanza del corpo in psicoterapia, bisogna comprendere realmente come intervenire! 

Da allora abbiamo sviluppato moltissime conoscenze su come agire su tutti i livelli corporei connessi a quelli psichici (motori, posturali, sensoriali, fisiologici, endocrini) per ottenere risultati molto profondi e molto efficaci.  

La Psicologia Funzionale, con la Psicoterapia Funzionale, sono metodi operativi del Neo-Funzionalismo, un’area scientifica di pensiero ideata e messa a punto dagli anni ’70 in poi da Luciano Rispoli. Sviluppatasi in connessione con le altre discipline scientifiche negli ultimi 30-40 anni, guarda l’organismo umano nella sua complessità e unitarietà, l’intero Sé senza frammentarlo in parti e in istanze contrapposte. Per il modello della psicologia funzionale il Sé è una organizzazionedi funzioni psico-corporee, tutte esistenti ed integrate sin dalla nascita, tutte egualmente importanti: nessuna è gerarchicamente superiore e nessuna gestisce tutte le altre in senso piramidale. 

La Psicologia Funzionale si basa su una concezione di unitarietà della persona, vista attraverso le Funzioni (che non sono “parti”) relative a tutti i processi psico-corporei dell’organismo umano, le quali concorrono in modo paritetico a costituire il Sé (senza più gerarchie, prevalenze o scissioni tra mentale e corporeo). In questa visione il Sé non è una struttura ma una organizzazione di Funzioni (razionalità, ricordi, fantasie, emozioni, ma anche movimenti, forma del corpo, posture, nonché sistemi e apparati fisiologici e neurovegetativi) secondo l’ottica più moderna della complessità.

Un’altra concezione altamente innovativa riguarda i funzionamenti di fondo delle persone, cioè quel che sta alla base del nostro agire, che genera comportamenti, pensieri, parole, atteggiamenti più specifici e differenziati. E’ proprio attraverso l’essenzialità dei funzionamenti di fondo che è possibile prendere in considerazione, realmente in modo scientifico, la globalità della persona con così numerose variabili, con i suoi vari e complessi Sistemi profondamente interconnessi e integrati.
Il Neo-Funzionalismo studia appunto tali funzionamenti a partire dall’infanzia, identificando la loro origine in quelle esperienze che sono fondamentali (Esperienze di Base del Sé) affinché il bambino, nel diventare adulto, conservi l’integrazione originaria, la salute, il benessere, e sviluppi tutte le capacità necessarie ad affrontare adeguatamente e con successo la vita.
Approfondisci su Wikipedia: psicologia funzionale

 



Luogo

  • Via del Parco Comola Ricci, 41 - 80122 Napoli
    081.03.221.95 081.01.047.92

Per ricevere future informazioni circa gli eventi promossi dall’autore