Tealtro- laboratorio gestaltico di eplorazione creativa del carattere

16/10/2013 dalle 18:00 al 11/06/2014 alle 00:00

tealtro- laboratorio gestaltico di eplorazione creativa del carattere Prendendo spunto dallo studio  descrittivo del carattere elaborato da Naranjo sulla base dell’Enneagramma di Gurdjieff, il lavoro proposto mira a coinvolgere i partecipanti in una personale esplorazione teatrale ed umana  degli spazi affettivi ed immaginativi  del singolo e del gruppo, in una ri-creazione  condivisa del  dialogo tra le parti in gioco nelle relazioni quotidiane.   Qualsiasi “coloritura” caratteriale, secondo l’affascinante ipotesi narrativa di C.Naranjo, non è di per sè buona o cattiva; è piuttosto una specializzazione, un modo di funzionare nel mondo che ha una propria storia ed  utilità. Ciò che può ostacolarci e, a volte, addirittura imprigionarci è la fissità con la quale ripetiamo i copioni, il fatto che essere abituati a relazionarci “da specializzati” ci porta ad abitare il mondo sempre nello stesso modo e negli stessi spazi.  È un po’ come se un ottimo generale, in grado di condurre imponenti eserciti  si ostinasse a farsi obbedire  anche quando sta con famiglia e amici. Nella vita quotidiana può essere rischioso o improduttivo lanciarsi in nuove modalità relazionali e comunicative.   Inoltre a chi non capita di ingrigire il proprio  vivere  cercando compromessi tra il bianco e i nero, tra Si e No, tra IO e TU?    Il gioco teatrale offre un ambiente sicuro e protetto in cui le parti di noi sconosciute agli altri e spesso anche a se stessi possono prendere voce e corpo e dialogare con le polarità solitamente emergenti; il processo creativo poggia sull’ascolto ampio e paziente delle polarità coinvolgendoci non solo come attori  ma anche come spettatori che assistono stupiti al confronto e all’integrazione degli opposti. Come per i bambini il percorso sperimentale nel gioco facilita l’acquisizione della fiducia nelle proprie possibilità creative anche nella comunicazioni extra-teatrale.      Il metodo di lavoro si ispira ai principi teorici della psicoterapia e del counseling Gestaltico e si avvale di  pratiche dell’arte-terapia e del teatro-danza. Negli incontri verranno proposte esperienze di movimento creativo sulle polarità espressive secondo i principi del coreografo R. Laban, giochi di drammatizzazione ed improvvisazione guidata, pratiche narrative. Alcune note teoriche, i momenti di riflessione e la condivisione  favoriranno digestione   e comprensione delle esperienze vissute, scambio di storie ed emozioni nel gruppo.     Mercoledì 16 Ottobre Incontro gratuito, prenotazione entro il 14 Ottobre scrivendo a rossel-lab@libero.it o telefonando al 3299730744 Dott.ssa Rossella Bartolomei-psicologa,psicoterapeuta

File allegati

Sede di svolgimento

  • Centro Body&Mind - Via Trieste, 34 - 58100 Grosseto
    3299730744

Per ricevere future informazioni circa gli eventi promossi dall’autore