Gli dei e e le dee dentro di noi

26/09/2013 dalle 20:00 al 28/09/2013 alle 20:00

Gli dei e e le dee dentro di noi I miti evocano sentimento e immaginazione   e toccano temi che fanno parte del retaggio umano collettivo. I miti greci, come tutte le favole e i miti diversi che si narrano ancor oggi,  dopo migliaia di anni, restano attuali e significativi sul piano personale  perché contengono un anello di verità  che accomuna l’esperienza umana di tutti.  (Jean S. Bolen)   Nel corso dei secoli ogni cultura ha strutturato varie immagini che appartengono all’inconscio collettivo, a quella parte comune a tutti gli uomini, indipendentemente dalla cultura e dalla latitudine. Anche le figure degli dei della cultura greca, assorbite poi dalla cultura romana, assumono questa valenza di universalità laddove si sappia estrapolare dal loro agire, noto dai racconti mitologici, quelle caratteristiche psicologiche che rendono ogni singola divinità rappresentante di quella specifica caratteristica. Per esempio sono note a tutti le caratteristiche di Afrodite, la dea dell’amore e della bellezza, meglio nota con il nome attribuitole dalla cultura romana: Venere. Al solo dire Venere, nelle persone, si struttura un’immagine intrisa di bellezza, erotismo, sensualità, amore… con specificità ed intensità relative alla propria cultura ed alla propria esperienza. C’è sicuramente una differenza tra l’immagine di una Venere presente in un film di scarsi contenuti, con la bellezza della Venere del Botticelli! Ma non molto in termini archetipici: l’immagine di Venere ha, nel suo potere evocativo, un analogo contenuto primordiale. Questi contenuti, rappresentazioni di parti interne di noi (non solamente psichiche), determinano in maniera diretta il nostro viaggio verso la conoscenza e la consapevolezza. La conoscenza di queste parti e di come esse agiscano nella nostra vita è sicuramente una meta entusiasmante da perseguire. E questo è lo scopo del seminario: un lavoro di gruppo per conoscere le caratteristiche psicologiche che ogni figura delle divinità porta con sé e cercare il modo per indirizzare al meglio le energie che da questa conoscenza scaturiscono. È la proposta di un metodo, di una chiave di lettura che, pur affondando le sue radici nel passato mitologico, ha la possibilità di fornire uno strumento da utilizzare al presente. Come si svolgerà il Seminario: Il lavoro consisterà sia nello studio delle caratteristiche psicologiche di alcuni degli dei e delle dee presenti nella cultura greco-romana (Zeus, Poseidone, Ade, Dioniso, Artemide, Atena, Estia, ….), sia nel verificare come le immagini archetipiche rappresentate siano in stretta relazione con alcuni dei nostri modi di agire. Saranno di aiuto in questo percorso i due libri “Le dee dentro la donna” e “Gli dei dentro l’uomo” di Jean S. Bolen – Casa editrice Astrolabio, da cui prende spunto questo seminario. Durante il seminario verranno distribuiti appunti utili per affrontare le tematiche proposte.  

Sede di svolgimento

  • Via Montecassiano, 90 - 00156 Roma
    06.868.97.790 06.823.191

Per ricevere future informazioni circa gli eventi promossi dall’autore