Coco Chanel: immagine di resilienza

27/10/2019 dalle 15:30 alle 20:00

Coco Chanel: immagine di resilienza Coco Chanel é una delle figure femminili che, in virtù della loro capacità resiliente, sono state protagoniste nella storia del Novecento tanto da sovvertire alcuni schemi rigidi che duravano da millenni.

Grande coutorièur, stilista di fama mondiale che, con la moda, ha saputo rivoluzionare il mondo delle donne affermava:
“ Le donne, non nell’apparenza, ma nell’essenza”. - “Non è il denaro, è l’istruzione, non sono i vestiti, è la classe” - “La moda passa, lo stile resta”.

Coco Chanel all’anagrafe Gabrielle Bonheur Chanel, ha un’infanzia sfortunata, la madre muore quando lei è ancora piccola (12 anni), il padre, un venditore ambulante, dopo la morte della madre l’abbandona in un orfanatrofio delle suore del Sacro Cuore ad Aubazine. Vivrà tutta la sua adolescenza fino ai 18 anni in questo convento, circondata da donne vestite solo di abiti austeri rigorosamente bianchi e neri, la giovane Gabrielle ruba sia il rigore sia i colori che le forme pentagonali dell’abbazia trasformandole nel motivo di fondo di tutta la sua produzione artistica.

Anche da qui parte la nuova immagine della donna del XX sec. liberata da corsetti e impalcature per cappelli per una vita quotidiana dinamica, creando abiti comodi e semplici, prendendo i vestiti maschili, dando loro una piega femminile: nacque così il pantalone per le donne. Non si considerò mai una femminista, ma la sua rivoluzione nell’abbigliamento coincise con la nascita del femminismo.

Il film: Coco avant Chanel regia di Anne Fontaine (Francia, 2008 - 110').

Chiave di lettura: Che cos’è la resilienza? Termine utilizzato sin dagli ‘70 dagli psicologi americani derivante dal latino “resalio” (rimbalzare, saltare in dietro, ma anche in senso figurato non essere toccati da qualcosa di negativo). E’ il processo di trasformazione che alcune persone riescono a mettere in atto per superare le avversità, nella consapevolezza che difronte alle grandi difficoltà della vita ci si può arrendere oppure diventare portatori di speranza e costruttori di un nuovo futuro. E’ la capacità che permette di cogliere il senso di ciò che dice HemingwayIl mondo ci spezza tutti quanti, ma solo alcuni diventano più forti  là dove sono stati spezzati”.
La nostra vita può confermare questo pensiero? O dobbiamo imparare ad andare oltre i nostri confini? 

Programma:
ore 15,30: Accoglienza e registrazione iscritti
ore 16,00: Proiezione di immagini filmiche tratte dal film
ore 18.30: Commento e dibattito alle immagini filmiche, a seguire, per chi vuole, "creiamo insieme una favola"
ore 19.30: Convivialità: sarà offerta una cena ispirata all'ambientazione del Film e al regista.
 
Conduce: dr.ssa Paola Centoni

Dopo la proiezione del film la dr.ssa Roberta Cupiccia presenterà un breve profilo grafologico su Coco Chanel.

Info e Prenotazioni: vedi recapiti in calce
Costo: 20,00 € (comprensivo della quota di iscrizione per i non iscritti) 


ORGANIZZAZIONE DELL'EVENTO - INFO - PRENOTAZIONI

Sede di svolgimento

  • - Via Nicola Festa, 13/A - 00137 Roma
    335.31.66.99

Per ricevere future informazioni circa gli eventi promossi dall’autore

Categorie correlate