Come adeguare il sito al GDPR

14/06/2018 dalle 19:00 alle 20:30 14/06/2018 17:00

Come adeguare il sito al GDPR Il 25 maggio è entrato in vigore il GDPR n. 679/2016, ovvero il nuovo Regolamento Europeo in materia di protezione dei dati personali che ha gettato molti professionisti e responsabili di scuole di formazione ed associazioni in una spiacevole situazione di indefinitezza a causa anche delle contraddittorie informazioni che, soprattutto in rete, sono circolate e continuano a farlo.

Si va dalla “rassicurante” banalizzazione del problema ad opera di molti webmaster che credono di risolvere il problema cambiando il testo della policy ad agguerriti studi legali che presentano il problema come la decodifica della stele di Rosetta.

L’unico fatto certo è che l’adempimento delle norme del GDPR riguarda tutti i siti, indipendentemente dal numero di pagine, dalla tipologia dell’associazione, della scuola o del singolo professionista. E non basta una dichiarazione generica per il rispetto della privacy, ma una serie di documenti molto più dettagliati che, oltre che all’utente, devono essere messi a disposizione delle autorità competenti e rispettare un aggiornamento periodico.

Altra problematica, da molti sottostimata, è il fatto che, spesso, i dati presenti negli archivi sono stati acquisiti in assenza di un consenso dimostrabile. E questo implica un passaggio ulteriore…

Il webinar ha lo scopo di:
- presentare un inquadramento generale della problematica;
- indicare le azioni necessarie per un adeguamento efficace dei siti al GDPR;
- fornire esempi relativi a situazioni tipiche (invio di newsletter, iscrizione ad eventi, etc.)
- rispondere alle domande dei partecipanti.

Conduce:  Marco Mirra che ricopre da oltre 20 anni il ruolo di Project Manager IT presso il Centro di Salute Globale dell'Istituto Superiore Sanità svolgendo anche altri incarichi nell'ambito della ricerca e dei processi produttivi. Ha partecipato come responsabile IT e Clinical Trials IT Specialist a più di 50 progetti nazionali (AIFA, NAS, Ministero della Salute, Ospedali,...) ed internazionali (Etiopia, Global Fund, ecc..). Certificato ITIL (Information Technology Infrastructure Library) per la progettazione e l'ingegnerizzazione dei processi produttivi finalizzati alla realizzazione di infrastrutture informatiche dedicate. ha svolto docenze a contratto presso l'Università Federico II di Napoli in vari master. Autore del libro: "Informatica negli studi clinici, Dall'idea ai risultati" (vedi).

Costo: 29,00 € (IVA compresa) da versare a PUNTOPIU' SAS DI BOTTINO MAURIZIO
Iban: IT33 P056 9603 2160 0000 5747 X61 - Banca Popolare di Sondrio - Filiale: 161 ROMA - AG. 16

ISCRIZIONE:  compila il modulo

INFO: inviare una mail a info@puntopiu.eu (lasciare nome e recapito telefonico)
 

Per ricevere future informazioni circa gli eventi promossi dall’autore