La responsabilità individuale (Film: 12)

22/05/2015 dalle 19:00 alle 23:30 21/05/2015 12:00


Facile amare l'umanità,
ma dobbiamo imparare a considerare ogni singola persona. (F. M. Doestojevski)

Quasi tutti sono concordi nel dichiarare che nessuna vita, di qualunque latitudine ed estrazione sociale, sia più importante di un'altra. Lo si dichiara, ma profondamente non lo si crede.

Non crediamo che siamo tutti ugualmente preziosi e che la bellezza del mondo dipende da ogni irriproducibile bellezza di ogni singola persona. Per cui le azioni, a seconda da chi vengono commesse, assumono valenze diverse.

Ci poniamo vicendevolmente domande circa il senso, la verità, la ricerca della giustizia,… ma ormai il nostro è un ascoltare stanco. E davanti alla colpa, sia nostra che degli altri, il conflitto tra pietà e giustizia travalica gli spazi fisici dei tribunali per entrare in una stanza interiore che è la nostra coscienza, dove vengono emesse le sentenze. Molte verso noi stessi. All’interno di noi questo conflitto percorre strade tortuose:
- la difficile ricerca della verità che non solo deve seguire indizi e piste arcaiche e nascoste, ma deve  superare i pregiudizi ideologici e i condizionamenti ambientali;
- la discrepanza tra le regole sociali e la verità scoperta;
- ed infine, il pronunciamento della sentenza “giusta” che necessita di altri parametri di giudizio. Una sentenza che non incarceri, ma che permetta una trasformazione.

Solo allora, e solo attraverso un’assunzione di responsabilità che impegna a livello individuale, potremo essere in grado di distinguere se il nostro giudizio è quello di un uomo “solo” giusto oppure quello di un uomo “veramente” giusto.

Un uomo capace di una cura, calda e concreta, fattiva e trasformativa, per se stesso e per qualcuno o qualcosa che sia altro da sé.
 
PROGRAMMA: Proiezione del film – Cena a buffet – Interazione seminariale - Considerazioni finali
Conduttore: Maurizio Bottino (psicologo)
Costo: 40 € - Prenotazione obbligatoria
_________________________________

Il film: 12 è un film drammatico del 2007 diretto da Nikita Mikhalkov, presentato in concorso alla 64ª Mostra del Cinema di Venezia, dove è stato premiato con un Leone Speciale per l'insieme dell'opera, e nominato all'Oscar al miglior film straniero. Narra di una giuria composta da dodici persone che deve giudicare un giovane ceceno, accusato di aver ucciso il proprio padre adottivo, un ufficiale russo. Inizialmente i giurati sembrano tutti d'accordo nel pensare che il giovane sia colpevole ma uno di loro vota in modo contrario. Dato che il verdetto dev'essere unanime il dibattito inizia e dura per tutta la durata del film, con colpi di scena e con la messa a nudo della psicologia dei personaggi. 
_________________________________

PRENOTAZIONI: vedi recapiti associativi o al n. 338.13.934.23


ORGANIZZAZIONE DELL'EVENTO - INFO - PRENOTAZIONI

Sede di svolgimento

  • - Via Montecassiano, 90 - 00156 Roma
    06.868.97.790 338.13.934.23 06.823.191

Per ricevere future informazioni circa gli eventi promossi dall’autore

Categorie correlate