Centro Sarvas

Centro Sarvas Il Centro Sarvas è un centro di formazione dedicato alla relazione di aiuto, che propone corsi di aggiornamento continuo su diverse tematiche psico-socio-pedagogiche.

La filosofia del Centro Sarvas: Oggi, come è noto, viviamo in una società evanescente o liquida, nella quale i legami, sempre più fragili, sono disseminati in una serie di incontri successivi, le identità svuotate di significato da maschere indossate una dopo l’altra, non si sa nulla con certezza ed ogni esperienza diviene contingente, cioè possibile così e altrimenti.

Le sicurezze sono sempre più astratte e la regola, quindi, diviene l’azzardo, non vi sono più gli antichi canovacci su cui tessere il proprio itinerario esistenziale.

In tale contesto le conseguenze, più evidenti, sugli individui sono quelle di una crescente e profonda solitudine, una certa confusa insicurezza nel prendere decisioni, un aumento di relazioni, spesso virtuali, che lasciano però un forte senso di vuoto.

Noi siamo un gruppo di persone che condividono la fiducia nelle potenzialità degli uomini e che credono essere ancora possibile strutturare relazioni che possano risultare significative; abbiamo costituito un' Associazione di Promozione Sociale che si pone, tra gli obiettivi, proprio quello di dare una risposta, seppur limitata, al vuoto relazionale esistente e al crescente disagio individuale, che spesso non è malattia. 

Perchè questo nome?

I termini salute e salvezza, che la cultura popolare e contadina ha sempre tenuto insieme (essere sani e salvi),derivano, rispettivamente dai latini salus salvus che a loro volta derivano dal sanscrito sarvas che significa tutto, intero.

Come è noto nella cultura Occidentale questi due termini e concetti, derivanti da una medesima radice unitaria,  sono stati separati ed affidati a degli specialisti: i medici e la medicina per la salute, i sacerdoti e la religione per la salvezza. Specializzazioni che si sono rese, nel tempo, sempre più incociliabili e sempre più sorde l’una all’altra.

Ora crediamo che, da una parte il crescente disagio (dal latino dis adiacens,  non giacere più presso, essersi allontanati da) individuale nel quale le persone si trovano sempre più spesso, dall’altro, paradossalmente, le scoperte più o meno recenti delle neuroscienze, mettono  sempre più in evidenza la precarietà e l’inutilità di tale separazione.

Ritornare ad essere in agio, investire nella conoscenza e nel miglioramento di sé, seguire il proprio progetto di  autorealizzazione, significa crescere nella propria interezza, cioè nel proprio Sarvas, e quindi migliorare la propria condizione di salute e di salvezza.

Tale ambizioso progetto è ciò che alimenta e motiva tutte le iniziative proposte dal Centro Sarvas.



Luogo

  • Via Cesare Battisti, 2 - 40121 Bologna
    052.26.973.83 052.26.973.83
  • Via Monte Prampa, 29 - Reggio Emilia - Reggio nell'Emilia - 42123 Reggio Emilia
    052.26.973.83 052.26.973.83

Per ricevere future informazioni circa gli eventi promossi dall’autore